come scegliere una buona macchina da cucire

Come scegliere una buona macchina da cucire giusta per le tue esigenze, sei una principiante? scegli una macchina da cucire con funzioni base ma sempre di buona qualità.

Vuoi comprare una buona macchina da cucire e non sai quale scegliere? Non hai la minima idea di quali caratteristiche deve avere una macchina da cucire di buona qualità? qui trovi una guida su tutto quello che devi sapere; marche e modelli per tutte le esigenze.

Scegliere una buona macchina da cucire non è la cosa più semplice del mondo, specialmente quando è la prima volta che si decide di comprarne una per imparare a cucire, la scelta è personale, una macchina da cucire  può andare bene per me ma non per te, tutte noi creative abbiamo esigenze perciò prima di pensare all’acquisto si deve pensare alle funzioni che ti servono.

Funzioni indispensabili di una buona macchina da cucire

  • Deve essere stabile e quindi robusta
  • Facile da usare e da impostare.
  • Avere le funzione del punto zig zag
  • Possibilità di regolare i punti in larghezza e in lunghezza.
  • Avere la funzione del punto avanti e indietro, indispensabile per bloccare la cucitura.
  • Possibilità di regolare la tensione del filo per poter adattare la cucitura a stoffe diverse in spessore.
  • Deve avere l’avvolgifilo automatico, non si può avvolgere il filo a mano perchè la tensione non può essere uniforme.
  • Avere un buon trasporto, è il meccanismo che permette di far scorrere la stoffa mentre si cuce in modo uniforme.
  • Il meccanismo interno dove viene inserita la spoletta deve essere in acciaio, inoltre deve essere rotativo e non oscillante.
  • Deve avere il portarocchetti sulla parte superiore per garantire una giusta tensione del filo.
  • Anche se sembra ovvio e scontato deve avere la possibilità di controllare la velocità dal pedale.

Macchine da cucire per principianti quale scegliere

Se sei una principiante ed è la tua prima macchina da cucire che vuoi comprare il miglior consiglio che ti posso dare è quello di sceglierne una facile da usare perchè le troppe funzioni potrebbero darti tanta confusione e scoraggiarti ad usarla.

Questo non vuol dire però che una macchina da cucire per principianti deve essere di bassa qualità perchè alla fine il risultato sarebbe uguale, la poca stabilità e la sensazione di una macchina giocattolo avrebbe su di te lo stesso risultato.

Ti consiglio perciò di acquistare una macchina da cucire per principianti semplice nelle funzioni ma di buona qualità e sopratutto con le caratteristiche indispensabili che ho elencato all’inizio.

Macchina da cucire economica ne vale la pena?

Per la mia esperienza ti posso garantire che no, non ne vale la pena, c’è una soglia minima di costo economico oltre il quale si va incontro a macchine da cucire di bassa qualità.

Non ha senso spendere 70/100 euro e poi non va bene oppure dopo poche cuciture si rompe perchè i componenti sono in plastica, se il budget a disposizione è poco meglio pensare all’usato garantito, ci sono tante buone occasioni, molto spesso chi vende una macchina da cucire usata è perchè ha comprato una macchina da cucire professionale oppure perchè non la usa più.

Cerca informazioni in vari modi

Chiedi consigli a chi usa le macchine da cucire

Nella mia famiglia ho 2 zie che hanno fatto le sarte di professione  e una mamma sarta per la famiglia, sin da bambina a casa mia ero sempre in mezzo a stoffe, forbici e macchina da cucire, spesso il mio passatempo preferito era giocare a cucire e per questo ho una certa esperienza sull’argomento, la filosofia di mia mamma e delle zie sarte era una sola e cioè che una macchina da cucire deve essere di buona qualità.

Iscriviti ai forum di cucito

Puoi fare tu stessa delle ricerche e chiedere informazioni dirette a persone che conosci, l’esperienza di chi ha già usato le macchine da cucire è molto importante e preziosa come anche puoi iscriverti su forum di cucito, anche nei forum potrai leggere esperienze dirette di tante persone che usano le macchine da cucire di ogni genere e marca e potrai fare tu stessa delle domande, in questo modo potrai capire quali sono le migliori e fare un confronto tra le migliori macchine da cucire portatili in commercio.

Cosa vuoi fare?

Anche l’uso che ne devi fare influisce sulla scelta e l’acquisto di una macchina da cucire, ti serve solo per accorciare pantaloni e fare qualche riparazione di tanto in tanto? Oppure vorresti cucire capi di abbigliamento per te e la famiglia, cucire tende e cuscini e dedicarti al cucito creativo?

Se devi usarla sporadicamente e per breve tempo può andare bene anche una economica ma che abbia almeno le caratteristiche minime che ti ho elencato prima, mentre se devi usarla più spesso e più a lungo devi comprare una macchina da cucire di fascia medio/alta.

Meglio una macchina da cucire meccanica o elettronica?

Una macchina da cucire elettronica di buona qualità non è migliore di una macchina da cucire meccanica di buona qualità, la differenza sta solo nel modo con cui si scelgono i punti e si impostano le funzioni, in quella elettronica ci sono dei tasti o un display, nella macchina meccanica si girano delle manopole, diciamo che quella elettronica è più comoda da usare.

Un altra differenza è che nella macchina da cucire elettronica le asole vengono cucite in un solo passaggio, semplicemente lo fa prendendo la misura del bottone mentre la macchina meccanica lo fa in 4 step, le due lunghezze e i due bordi.

La marca ha importanza per scegliere una buona macchina da cucire?

Le marche famose di macchine da cucire di buona qualità sono tante e si equivalgono a parità di tipo di fascia, sono tutte super collaudate, provate da migliaia di persone; Singer, Necchi,  Bernina, Brother, Pfaff, Janome, Juki sono alcune tra le marche più gettonate.

Io personalmente al posto della marca in particolare guarderei meglio al tipo di macchina con le caratteristiche che vorrei, del resto c’è da fidarsi ciecamente di chi ha costruito macchine da così tanti anni poi è ovvio che alcuni imprevisti possono sempre capitare ed è per questo che è importante avere una garanzia e una buona assistenza.

Qual’è il prezzo giusto?

Il prezzo di una macchina da cucire dipende dalla fascia bassa, media o alta, si parte da meno di 100 euro per arrivare a migliaia di euro, dipende dall’uso che si deve fare.

Personalmente ritengo che il prezzo per una macchina di fascia media la cifra giusta potrebbe essere tra 150 e 300 euro mentre per una più equipaggiata da 300 a 500 euro poi ci sono quelle che costano molto di più ma si sale di livello.

Dove comprare e scegliere una buona macchina da cucire

Si può comprare una buona macchina da cucire da un rivenditore specializzato della zona in cui vivi, oppure on line dove spesso si trovano tante offerte convenienti da prendere al volo, solo però se si è già sicure di quello che si acquista.

Se acquisti la macchina dal rivenditore puoi portarla indietro se ha difetti oppure puoi chiedere consigli su come avviarla la prima volta e qualche trucchetto per la manutenzione, comunque se non hai la possibilità di recarti da un rivenditore oppure hai trovato un offerta molto buona on line, devi sapere che trovi comunque tutte le istruzioni nel libretto della macchina e che per i problemi che possono sorgere c’è sempre il reso o la garanzia della casa produttrice.

Come scegliere una buona macchina da cucire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *