Macchina per cucire meccanica o elettronica: differenze

macchina da cucire meccanica o elettronica differenze

Macchina per cucire meccanica o elettronica? è questo il dilemma che assale spesso chi deve acquistarne una per la prima volta, qual’è quella più adatta alle tue esingenze? ecco una semplice guida per capire dove indirizzare le tue ricerche di acquisto.

Probabilmente stai cercando informazioni per capire come scegliere una macchina da cucire adatta alle tue esigenze, forse è il tuo primo acquisto e sicuramente vorresti imparare a cucire oppure ne possiedi già una meccanica e ne vorresti comprare una elettronica, in ogni caso, questa piccola guida potrebbe risolvere i tuoi dubbi, iniziamo.

Macchina per cucire meccanica o elettronica: qual’è la differenza

Le macchine per cucire moderne sono divise in 2 grandi categorie, meccaniche ed elettroniche, vediamo insieme le principali caratteristiche di entrambi i tipi, qualità e difetti e come orientarsi sulla scelta.

Macchina per cucire meccanica

 meccanica caratteristicheLa macchina per cucire meccanica moderna è elettrica però tutte le operazioni devono essere effetuate a mano, il tipo di punto, la lunghezza, la tensione del filo, le asole e tutto il resto deve essere selezionato manualmente attraverso pulsanti e manopole, il massimo dei punti decorativi che può fare è all’incirca 30.

In linea di massima, le macchine da cucire meccaniche sono più economiche rispetto a quelle elettroniche ma considera che una buona macchina meccanica non si compra con 100 euro.

Macchina da cucire elettronica

macchina da cucire elettronica

La macchina per cucire elettronica ha la maggior parte delle operazioni automatizzate: la scelta del punto, la lunghezza, la tensione del filo, posizione dell’ago, le asole e tanto altro.

macchina da cucire elettronica caratteristicheQuesto tipo di macchine sono dotate di una scheda elettronica che raccoglie tutte le funzioni e li trasforma in programmi che possono essere gestiti molto facilmente, le macchine elettroniche possono arrivare ad avere più di 500 punti, numerosi alfabeti e diverse tipologie di asole automatiche.

Quale macchina da cucire è indicata per i principianti?

Per entrambe le tipologie di macchine ci sono molti modelli dal più semplice al più completo e sofisticato.

Il mio consiglio personale per chi si approccia la prima volta nel mondo del cucito a macchina è di acquistare o una macchina meccanica di buon livello oppure una elettronica non troppo sofisticata.

Voglio raccontarti la mia esperienza personale, ho avuto solo una macchina da cucire, è meccanica e 26 anni fa era una delle più moderne, ha 14 punti più zig zag, punto dritto e possibilità di fare le asole manualmente ma con le guide, è la macchina che vedi in foto sopra.

Non mi ha dato mai problemi, è forte, robusta e resistente e per i piccoli problemi con la macchina da cucire  mi sono sempre arrangiata, l’ho smontata e rimontata.

La macchina da cucire elettronica che vedi sopra in foto è della mia mamma, anche questa è una Necchi, e l’ha comprata circa 20 anni fa, all’epoca era una tra le più innovative ma come puoi notare ha solo 30 punti, con 4 tipi di asole diverse automatiche, tutto molto bello ma non troppo complicato, quindi secondo me adatta anche ai principianti.

Oggi sono molto curiosa e vorrei comprare una macchina elettronica per la possibilità di realizzare tantissimi punti decorativi, per ora è solo un desiderio ma ti assicuro che quando riuscirò a comprarla, la mia vecchia fidata macchina meccanica resterà sempre con me.

Se stai leggendo questo articolo e possiedi già una macchina da cucire meccanica o elettronica, racconta la tua esperienza, tutti i consigli possono essere utili a chi cerca delle informazioni perchè indecisa su quale scegliere.

Lascia un commento