Punto catenella e varianti- tutorial di ricamo

punto catenella ricamoIl punto catenella è uno tra i punti base più semplici del ricamo, con la sua semplicità però si possono realizzare ricami sorprendenti, qui trovi tutorial e spiegazioni facili.

Tovaglie, lenzuola, centrotavola, coperte, set americani, portapane, tende e tendine potranno essere ricamate come la tela di un pittore con il semplice punto catenella che oltre a poter essere ricamato con catenelle piccole, medie e grandi si presta molto bene a numerose varianti.

Ti ho incuriosita almeno un pò? sono sicura di si, se sei arrvata fin qui, hai carcato come ricamare il punto catenella e anche se non sei esperta di ricamo (nemmeno io lo sono ma mi piace tanto :D) devi sapere che con questo punto puoi ricamare qualsiasi cosa, anche il nome dei bimbi sulla bavetta o sul grembiulino dell’asilo.

Punto catenella: quale cotone utilizzare

Il cotone da utilizzare per ricamare a punto catenella dipende da quello che si vuole realizzare, per un ricamo pieno si può utilizzare il cotone mulinè a più fili, utilizzandone 2/3 per volta, oppure si può  usare il cotone perlè, indicato per un ricamo più sottile e preciso.

Come iniziare il punto catenella: scuola di ricamo facile

cone ricamare il punto catenella

Tecnica e tutorial per ricamare il punto catenella senza l’uso del telaio.

Step 1) Infila nell’ago una gugliata non troppo lunga di cotone e fai all’estremità un piccolissimo nodo, infila l’ago da sotto verso il dritto del lavoro e fai uscire l’ago nel punto d’inizio del lavoro poi dal dritto punta l’ago nello stesso punto d’inizio e fallo fuoriuscire 3/4 mm più avanti, tira il filo e fai passare l’ago dentro all’asola che si sta formando con il filo stesso.

Step 2) Inserisci l’ago nella 1° catenella appena realizzata e fai attenzione a far passare l’ago sempre all’interno dell’asola.

Step 3) Ripeti la sequanza 2 per fare tutte le catenelle che servono per ricamare il disegno scelto.

Step 4) Per bloccare il lavoro dopo ultimo punto catenella realizzato, punta l’ago nel rovescio della stoffa e blocca bene il filo prima di tagliare l’eccesso.

Consigli utili

Per la buona riuscita del punto catenella ci sono poche regole da seguire che fanno diventare bello e lineare il ricamo; cerca di far uscire l’ago sempre alla stessa distanza per avere catenelle della stessa misura, non tirare troppo il filo e cerca di seguire la linea del disegno più precisa possibile.

Punto catenella da ricamare con il telaio

punto catenella con il telaio ricamo

Il punto catenella si può ricamare anche con il telaio, il risultato è uguale, è solo una questione personale, c’è chi si trova meglio con il telaio e chi senza, io personalmente mi trovo meglio senza ma vediamo come si realizza il punto catenella con il telaio.

Step 1) Prepara la gugliata e punta l’ago da sotto al telaio facendolo uscire nel punto d’inizio del lavoro, fai scorrere tutto il filo fuori poi riposiziona l’ago nel punto dove l’ago è appena uscito e fai scorrere quasi tutto il filo sotto al telaio, fermati quando l’asola del filo sarà di circa 1 cm.

Step 2) Fai uscire l’ago pochi mm più avanti, fai scorrere tutto il filo fuori poi fai entrare l’ago nell’asola e tira completamente il filo.

Step 3) Posiziona l’ago all’interno della catenella e bloccala con un piccolissimo punto tirando la gugliata del filo sotto al telaio.

Step 4) Ripeti il punto 2/3 realizzando tutte le catenelle che servono per realizzare il ricamo, per terminare il lavoro basta bloccare all’interno l’ultima catenella, bloccare bene il filo nel retro del lavoro e poi tagliare il filo in eccesso.

Varianti del punto catenella

Le varianti di questo punto sono veramente tante, qui nel tutorial vi spiego come ricamarne alcune ma vi posso garantire che modificando la direzione dei punti o facendo delle righe ravvicinate di colori diversi, si possono inventare nuovi modi e punti per realizzare ricami spettacolari.

Punto catenella doppio

punto catenella doppioLa prima variante è il punto catenella doppio, si realizza con il telaio e il risultato è una lavorazione più fitta e spigata e leggermente tridimensionale, nel foto tutorial ho utilizzato il filo mulinè intero a 6 fili.

Step 1) Esci con l’ago sul dritto del lavoro, fai scorrere tutto la gugliata del filo e realizza nel punto d’inizio una piccola barretta di 2 mm inserendo l’ago all’interno del telaio. Esci con l’ago 3 mm circa più avanti della barretta e infila l’ago nella barretta stessa da destra a sinistra o viceversa basta seguire sempre la stessa direzione.

Step 2) Entra l’ago nello stesso punto d’uscita fatto in precedenza e tira tutta la gugliata del filo sotto al telaio.

Step 3) Esci di nuovo con l’ago sul dritto del lavoro 3 mm più avanti, fai scorrere tutta la gugliata ed entra con l’ago nella prima catenella non nell’ultima, come vedi nella foto 5, infila l’ago nel punto d’inizio e fai scorrere tutto il filo sotto al telaio.

Step 4) Ripeti la sequenza per andare avanti con il lavoro e realizzare un punto catenella doppio della lunghezza desiderata, per chiudere il lavoro inserire l’ago nell’ultima catenella verso il basso e bloccare bene prima di tagliare l’eccesso di filo.

Punto catenella a zig zag

punto catenella a zig zagIl punto catenella zig zag è una variante molto decorativa, l’esecuzione è molto semplice e l’effetto molto particolare adatto per rifinire bordi di qualunque genere.

Per realizzare questo punto basta ricamare le catenelle inclinate, una volta a destra e una volta a sinistra bloccando bene ogni volta la catenella.

Come ricamare il punto catenella in 2 colori

punto catenella bicoloreIl punto catenella a 2 colori è sorprendente quanto facile da fare, basta infilare 2 fili di colori diversi nello stesso ago e realizzare la prima catenella in modo normale con uno solo dei 2 fili, bloccando l’altro colore sotto alle dita e poi alternativamente bloccare l’altro.

Tovaglie ricamate a punto catenella

Le tovaglie ricamate a punto catenella sono veramente molto belle, con un punto così semplice ma sapientemente ricamato su disegni di fiori, foglie, farfalle, frutta.

tovaglia ricamata con punto catenella

La bellissima tovaglia l’ha realizzata mia mamma un pò di anni fa, con lo stesso disegno io ho realizzato un set di tovagliette per colazione.

particolare tovaglia ricamata a punto catenellaQuesto è il ricamo visto da vicino, le mimose sono talmente ben fatte che sembrano vere.

tovaglia punto catenellaLa tovaglia è per 12 persone ed è ricamata anche ai lati con piccoli mazzetti di mimose sparse e un mazzo più grande nei 4 angoli, anche i tovaglioli sono ricamati ma sinceramente non mi sognerei mai di mettere questa tovaglia per un pranzo, mi dispiacerebbe troppo rovinarla dopo tanto lavoro.

Lascia un commento

Translate »