Borsa secchiello uncinetto: schema-tutorial-spiegazioni

borsa secchiello uncinetto tutorial

In questo articolo: Borsa uncinetto secchiello, schema e tutorial facile con spiegazioni per realizzare la più amata tra le borse, piccola, pratica e sempre di moda, perfetta da indossare in ogni occasione.

La borsa secchiello ad uncinetto che ti propongo oggi è realizzata con il cordino thai, con lo stesso filato avevo già realizzato la borsa ad uncinetto per la spiaggia, il cordino è molto resistente e veloce da lavorare e perciò ho voluto replicare e fare un’altra borsa uncinetto a forma di secchiello.

Il secchiello a crochet credo sia la borsa ad uncinetto più facile da lavorare anche per quanto riguarda manici e chiusura perchè non ha bisogno di cerniera o bottoni a pressione a calamita da inserire e inoltre con questo tipo di filato e con i punti che ho scelto, non occorre nemmeno foderare.

La borsa misura cm 20 di diametro (la base) e cm 25 di altezza, occorrono circa 400 gr di cordino thailandese e si lavora con l’uncinetto n 5/5,5.

Borsa secchiello uncinetto: schema della base

borsa secchiello uncinetto base

Punti impiegati

Schema borsa secchiello uncinetto

  • 1° giro- 6 m.b nell’anello magico
  • 2 ° giro- 1 aum. x 6 volte (12 m.b)
  • 3 ° giro- 1 m.b, 1 aum. x 6 volte (18 m.b)
  • 4 ° giro- 2 m.b, 1 aum. x 6 volte (24 m.b)
  • 5 ° giro- 3 m.b, 1 aum. x 6 volte (30 m.b)
  • 6° giro- 4 mb, 1 aum x 6 volte (36 m.b)
  • 7° giro- 5 mb, 1 aum x 6 (42 m.b)
  • 8° giro- 6 mb, 1 aum x 6 (48 m.b)
  • 9° giro- 7 mb, 1 aum x 6 volte (54 mb)
  • 10° giro- 8 mb, 1 aum x 6 volte (60 mb)
  • 11° giro- 9 mb, 1 aum x 6 volte (66 mb)
  • 12° giro – 10 mb, 1 aum x 6 volte (72 mb)
  • 13° giro- 11 mb, 1 aum x 6 volte (78 mb)
  • 14° giro- 1 mezza maglia alta in costa in ogni maglia bassa del giro precedente.
  • 15°/37° giro – non chiudere il 14° giro ma continuare a lavorare fino al 37° giro sempre a mezza maglia alta in costa (inserire una spilla da balia a fine giro e spostarla ad ogni giro nuovo.
  • 38°/40° giro a maglia bassa senza mai chiudere il giro.

Come fare la mezza maglia alta in costa

borsa secchiello uncinetto istruzioniPer fare la mezza maglia alta in costa inserisci l’uncinetto nella maglia di base, prendi solo metà dietro della maglia ma inserisci l’uncinetto anche nell’asola che si trova appena sotto come vedi nella foto, in questo modo la lavorazione sarà ben sostenuta.

borsa secchiello uncinettoEcco la base della borsa secchiello uncinetto a maglia bassa e i primi 2 giri a mezza maglia alta in costa.

Come fare i manici della borsa secchiello

borsa secchiello uncinetto schemaTerminato l’ultimo giro a maglia bassa, eseguire una catenella lunga quanto serve ( a seconda del gusto personale) attaccare nella metà esatta opposta con una maglia bassa e poi tornare indietro lavorando 1 maglia bassa in ogni catenella, infine bloccare bene e tagliare il cordino in eccesso.

Come chiudere il secchiello a crochet

Tagliare 3 fili di cordino di circa 3 metri, piegare a metà, fare un nodo a circa 10 cm e intrecciare i fili, fare un altro nodo a circa 10 cm dalla fine, inserire la treccia a distanza di circa 3 cm nell’ultimo giro a mezze maglie alte facendo corrispondere le 2 estremità della treccia nel centro dei manici.

Come foderare la bora secchiello

Come già detto prima la borsa secchiello lavorata con il cordino thailandese non ha bisogno di essere foderata, l’interno è perfetto e pulito e non è trasparente ma se ti piace comunque foderarla per puro gusto estetico puoi usare un tessuto di cotone in tinta unita, piccola fantasia o a righe.

Prendi la misura della base del secchiello e poi l’altezza e la larghezza totale e taglia un cerchio e un rettangolo nella stoffa con le misure prese.

Cuci il rettangolo sul lato e poi intorno al cerchio, inserisci la fodera all’interno della borsa sechiello e cuci a mano a circa 2 cm dal bordo a piccoli punti nascosti.

22 commenti su “Borsa secchiello uncinetto: schema-tutorial-spiegazioni”

  1. È bellisssimaaa… però volevo chiedere una cosa….lavorando sia in questo modo, che con mezzo punto alto o punto basso…occorre lavorare in tondo????? Senza finire il giro e ricominciando con le due o tre catenelle a inizio giro??? Ne ho fatto una … Ma ho tutta una riga storta ( inizio e fine giro!!!!) Perché….grazieee ciaooo

    Rispondi
    • Ciao Germana, a volte dipende dalla mano di lavorazione, se vuoi fare la mezza maglia alta in questo caso puoi chiudere il giro ogni volta con una maglia bassissima facendo attenzione a finire il giro sempre nello stesso punto così da creare una linea di fine giro che si vede il meno possibile, cioè dritta e farla corrispondere sulla parte posteriore della borsa.
      In alternativa puoi fare una maglia bassa in costa un po’ più allungata oppure la maglia bassa in costa e lavorare senza mai chiudere il giro, la lavorazione risulta perfetta in questo modo su ogni lato della borsa, dimenticavo….io non faccio le catenelle d’inizio ma proseguo a lavorare a spirale, fammi sapere come va.

      Rispondi
    • Ciao Paola,
      Come ho spiegato nello schema, la base della borsa è a maglia bassa, i laterali sono a mezza maglia alta in costa e l’ultimo giro della borsa secchiello a maglia bassa.

      Rispondi
      • Ciao, grazie mille per lo schema, sto cercando di repricarlo.
        Se posso dare un piccolo consiglio per i neofiti come me, hai scritto
        “15°/37° giro – non chiudere il 14° giro ma continuare a lavorare fino al 37° giro sempre a maglia bassa in costa”
        ma forse volevi dire mezza maglia alta in costa, giusto?
        Grazie ancora!!!

        Rispondi
  2. Ciao. Complimenti per la borsa-secchiello.
    Ho osservato il cordino Thay e mi pare molto più fine dello Swan che trovo in commercio.
    Mi sbaglio ho ha un calibro decisamente più fine?
    Grazie e saluti, Lò.

    Rispondi
    • Ciao Lorena, per fare questa borsa ho utilizzato il cordino swan ed ha 225 metri per 300 grammi, ne ho utilizzati altre 2 marche ma la misura è sempre quella però una volta ho trovato un gomitolo in omaggio in una rivista sempre swan ed aveva 150 metri per 200 grammi quindi più sottile ma non so se tu ne hai utilizzato un tipo più grosso.

      Rispondi
  3. Ciao mi piacerebbe provare a fare questa borsa, volevo sapere :nella descrizione dici che hai usato il cordino thai,
    Ma alla domanda della signora Loredana ,le dici che hai usato il cordino swan.
    Quale è meglio usare?
    Grazie Paola

    Rispondi
    • Ciao Paola, in realtà parliamo dello stesso filato, questo tipo di cordino si chiama thai perchè è ispirato al cordino thailandese quindi thai non è una marca ma un tipo di cordino, allo stesso modo il cordino swan è lo stesso tipo di filato ed è il nome dato al cordino di un’altra marca, ho risposto in questo modo alla signora Loredana semplicemente perchè volevo farle capire quale marca ho utilizzato senza scriverla perchè i materiali li ho comprati a mie spese.
      Ti posso garantire che ho utilizzato diverse marche di cordino e le ho trovate tutte buone e dello stesso spessore tranne quello che ho trovato in omaggio in una rivista che era più sottile, spero di averti aiutata a risolvere i tuoi dubbi, a presto.

      Rispondi
  4. Ciao, lo ho quasi terminato grazie al tuo tutorial, ma alla fine quando infilo la treccia tra le maglie devo fare uno scalino arrivata ad inizio giro, altrimenti mi viene storto, o sbaglio qualcosa? Grazie anticipatamente.

    Rispondi
    • Ciao Debora, sicuramente è per il fatto della lavorazione a spirale, sinceramente non ricordo se ho dovuto fare anche io la stessa cosa ma probabilmente si.

      Rispondi
  5. Ciaoo..se volessi farla più piccola come mi devo regolare con le maglie? Ad es..per iniziare? La vorrei alta circa 20 cm..GRAZIEEE

    Rispondi
  6. Ciao mina.
    Io lavoro la borsa a maglia bassa in maniera normale ,no in costa,quanto deve essere la circonferenza del fondo. E poi bisogna aumentare ancora quando si sale per il secchiello? Grazie per la risposta . Floriana

    Rispondi
    • Ciao Floriana, se vuoi realizzare la borsa tutta a maglia bassa è molto semplice, il fondo puoi realizzarlo quanto quello del mio schema oppure ingrandirlo come più ti piace, non dovrai fare nessun aumento sui laterale devi solo proseguire a maglia bassa senza mai chiudere il giro con l’aiuto di una spilla da balia o di un contagiri, anche la lunghezza può essere modificata a piacere e rispetto alla mia dovrai fare qualche giro in più per compensare la mezza maglia alta.

      Rispondi
  7. Ciao,ho iniziato a fare la base alla fine bisogna chiudere e girare il lavoro?
    Non riesco a capire come fare la mezza maglia alta in Costa ,prendendo le due asole sotto .
    Potresti spiegarmi meglio ?
    Sono un po’ arrugginita e non mi ricordo , grazie 🙂

    Rispondi
    • Ciao Paola, la mezza maglia alta in costa l’ho fatta per creare un vivace movimento di rilievo sullo schema semplice della borsa secchiello, per evitare che le maglie tra un giro e l’altro fossero troppo lente come spesso succede quando si lavora in costa, ho trovato la soluzione di prendere anche l’asolina dietro della maglia bassa, sul davanti del lavoro non si vede niente ma il lavoro risulta più forte.
      Questo è indispensabile soprattutto se si decide di lasciare la borsa sfoderata per evitare che con il peso degli oggetti inseriti all’interno le maglie si allargano, se si fodera la borsa invece il problema non esiste proprio e si può lavora con la mezza maglia alta in costa classica prendendo solo un’asolina del punto basso del giro precedente.
      Tra l’altro la mezza maglia alta in costa si può sostituire benissimo con la maglia bassa in costa.

      Rispondi

Lascia un commento