addobbi natalizi shabby chic

natale shabby chicaddobbi natalizi shabby chic fai da te

vi piacciono le atmosfere e i colori vintage? se amate lo stile retrò raffinato e sobrio gli addobbi natalizi shabby chic fai da te sono perfetti, facili e veloci da realizzare sopratutto con materiali poveri come la juta, i tessuti di cotone grezzo in bianco, avorio e crema con piccole fantasie floreali

per realizzare gli addobbi natalizi shabby chic sono indispensabili vecchi bottoni, trine e merletti della nonna, yuta, corda sottile, oggetti di recupero in metallo, legno saranno perfetti come supporto per completare la composizione

stelle natalizie shabby chicgli addobbi natalizi shabby chic che ho realizzato sono molto semplici e facili da fare, stelle di tessuto in cotone riciclato da vecchi pantaloni e campionari di tende decorate con yuta e bottoni vintage, con gli stessi fili di yuta sfilati ho fatto i fiocchi e il gancio per appendere le stelle

per fare le stelle shabby chic basta tagliare 2 pezzi di tessuto a forma di stella, cucire a rovescio, voltare sul dritto lasciando una piccola apertura per imbottire che poi chiuderemo con piccoli punti a mano, decorare le stelle a piacere con bottoni, juta, corda, pizzi e merletti

addobbi natalizi shabby chicgli alberelli di natale shabby chic sono dei semplici triangoli allungati imbottiti e decorati con vecchi bottoni e juta, per la base ho usato dei tappi di sughero riciclati

fuori porta natalizio shabby chicper concludere gli addobbi natalizi shabby chic ecco una ghirlanda fuori porta con rose vintage, per realizzarlo ho semplicemente usato un anello di polistirolo che ho rivestito con una striscia di tessuto grezzo avorio a taglio vivo e decorato con rose di tessuto avorio, floreali con piccoli motivi, di pizzo e merletti, alla base ho applicato una striscia di tessuto in doppio per le code e una stella sempre di tessuto

per realizzare le rose di tessuto vai al tutorial

per essere sempre aggiornati sulle novità del blog clicca mi piace sulla pagina facebook manifantasia

Lascia un commento