tutorial mobiletto specchiera decorazione decoupage pittorico e craquelé

tutorial mobiletto specchiera decorazione decoupage pittorico e craquelé

tutorial mobiletto specchiera decorazione decoupage pittorico e craquelé

questo mobiletto con specchiera è realizzato interamente a mano, il mobiletto è stato fatto a mano da un mio cugino che poi mi ha chiesto di dipingerlo e decorarlo con la tecnica del decoupage pittorico e craquelé per dargli un’aspetto vissuto e romantico, per questo ho usato delle immagini di rose di macchia e edera fotocopiate con dei colori delicati e non troppo accesi, le sfumature del pittorico e il craquelé hanno completato molto bene il risultato che avevo immaginato, seguite il tutorial per sapere come fare

Materiale occorrente

mobiletto specchiera in legno grezzo

stucco pronto
colla vinilica diluita 5 parti di colla e 3 parti di acqua
carta vetrata fine
idropittura bianca
colorante concentrato ocra, giallo,verde, rosso
vernice all’acqua trasparente
flatting
colore a olio terra di Siena
cera neutra per legno
immagini di rose di macchia e edera
piatti di carta
spugna sintetica
pennelli piatti medi e piccoli

Procedimento

DSCF0009

per prima cosa svitare il pomello del casetto se già presente, carteggiare con cura tutta la superficie della specchiera, togliere i residui di polvere che si sono formati, chiudere eventuali buchi e fessure con lo stucco pronto, lasciare asciugare e carteggiare ancora.
stendere una mano di stucco diluito con acqua quanto basta per poterlo stendere con il pennello,lasciare asciugare e carteggiare.

DSCF0006

Stendere il colore acrilico bianco con 2 gocce di ocra e1 goccia di giallo per due volte
Carteggiando tra una mano e l’altra.
Per rendere la superficie completamente liscia carteggiate l’ultima mano di acrilico con la carta vetrata umida con movimenti delicati.
Fotocopiare l’immagini delle rose di macchia e dell’edera in proporzione all’oggetto,più grandi per la base, medi per i lati e piccole per la cornice dello specchio, se si dispone di una fotocopiatrice a getto d’inchiostro, proteggere la carta con della lacca per capelli economica, spruzzandola sia davanti che dietro, asciugare con il phon e ritagliare accuratamente le immagini , vi consiglio di separare i vari pezzi dei fiori e delle foglie d’edera per poterle ricomporre con più facilità in base al punto che dovete incollarle, fate le varie prove prima di passare ad incollare il tutto.
Bagnare sul retro i vari pezzi di carta con la spugnetta umida fino a bagnare completamente la carta, stendere la colla sia sul retro dell’immagine che sul mobiletto
e incollare appoggiando i vari pezzi come nelle prove facendo attenzione a non sovrapporle troppo per non creare troppo scalino.
Tamponare con la spugna umida facendo attenzione a non lasciare bolle d’aria o di colla in eccesso, continuare a decorare l’intero mobiletto e lasciare asciugare perfettamente.
Stendete una mano di vernice acrilica su tutto l’oggetto per isolare il lavoro prima di passare alla fase del pittorico.
Preparare i colori per le sfumature: acrilico bianco + una goccia di rosso per fare il rosa, bianco + 2 gocce di verde e mezza goccia di ocra per fare il verde salvia e diluire con qualche goccia d’acqua, con il pennello piccolo prelevare un po’ di colore rosa e appoggiarlo sui bordi dell’immagine allungarlo leggermente verso l’esterno poi con la spugnetta umida tamponare il colore sfumandolo completamente.
Ripetere l’operazione con il verde e lasciare asciugare
Stendere almeno 5/6 mani di vernice all’acqua lasciando sempre asciugare bene tra una mano e l’altra e carteggiando delicatamente ogni 2 mani.
Dopo l’ultima mano di vernice all’acqua quando non è completamente asciutta ( deve essere appiccicosa al tatto) stendere il flatting in modo abbondante ma senza passare due volte sullo punto e lasciare asciugare.
Dopo una trentina di minuti che il flatting comincia ad addensarsi potete asciugare con il phon per accelerare il processo del craquelè.
Attendete almeno un giorno prima di evidenziare le crepe.
Con il colore ad olio terra di Siena mescolato a pochissima cera neutra, strofinate con un panno morbido la pasta cerosa lasciate asciugare per 10 minuti e poi strofinate con un panno pulito per asportare l’eccesso di colore.
Dopo 24 ore potete stendere l’ultima mano di vernice all’acqua per terminare il lavoro.

2a

3a

Immagini decoupage 667        Immagini decoupage 2198

queste sono le immagini che ho fotocopiato per realizzare il mobiletto

Lascia un commento

Translate »