Punto uncinetto a V doppio: schema e spiegazioni

punto uncinetto a V doppioIl punto uncinetto a “V” doppio è un punto uncinetto traforato classico ed intramontabile, facile da fare, indicato per lavori sia con la lana che con il cotone, è una variante del punto a “V” semplice.

Per sapere come calcolare la lunghezza delle catenelle per il tuo lavoro, il motivo si ripete su un multiplo di 5 +6 per il mezzo punto a V d’inizio e fine lavoro.

Punto uncinetto a V doppio schema

punto uncinetto a V doppioQuesto è lo schema da stampare, i punti impiegati sono quelli base dell’uncinetto, le catenelle e il punto alto, si lavora in righe di andata e ritorno.

1° giro – per fare il campione dello schema sopra, fare 18 catenelle, voltare il lavoro, fare 4 catenelle e puntare nella 4° catenella a partire dall’uncinetto, 2 punti alti nella stessa maglia, 1 catenella, saltare 3 maglie di base, 2 maglie alte, 2 catenelle e 2 maglie nella catenella successiva, continuare allo stesso modo per tutto il giro, alla fine nell’ultima catenella fare 2 maglie alte, 1 catenella e 1 maglia alta.

2° giro – 4 catenelle, 2 punti alti nella 1° maglia alta del giro precedente, 1 catenella, 2 maglie alte, 2 catenelle e 2 maglie alte nell’archetto di catenelle del giro precedente, 1 catenella, 2 maglie alte, 2 catenelle e 2 maglie alte nell’archetto successivo, nell’ultima maglia lavorare 2 maglie alte, 1 catenella e 1 maglia alta.

Variante del punto uncinetto a V doppio: triplo in righe verticali

punto uncinetto a V triplo in righe verticali

E’ un’altra variante del punto a “V” doppio, è un pò più pieno ma rimane comunque un bel punto morbido perfetto anche per realizzare capi di abbigliamento estivi che non siano troppo trasparenti.

Il punto uncinetto a V triplo è realizzato con i punti alti doppi, e quelli lavorati tra una V tripla e l’altra, creano delle righe in orizzontale che rendono il motivo molto ordinato.

 Schema e spiegazioni

1° giro- per fare il campione di prova, iniziare con 24 + 4 catenelle ( le 4 catenelle sono per il 1° punto alto doppio) puntare l’uncinetto nella 9° catenella e fare 2 maglie alte doppie, 2 catenelle e 2 maglie alte doppie, saltare 3 catenelle , 1 maglia alta doppia nella catenella successiva, saltare 3 catenelle, 2 maglie alte doppie, 2 catenelle e 2 maglie alte doppie nella catenella successiva, ripetere fino alla fine del giro.

2° giro – 4 catenelle, 2 maglie alte doppie, 2 catenelle e 2 maglie alte doppie nell’archetto delle catenelle sottostanti, 1 maglia alta doppia nella maglia alta doppia sottostante, ripetere per tutto il giro.

Perchè fare un campione del punto?

Il campione serve a stabilire la misura giusta per iniziare un lavoro in base alla grossezza del filato e alla morbidezza del punto uncinetto utilizzato.

Facendo un campione di 10×10 cm si può stabilire quanti punti occorrono per fare un determinato lavoro.

Cosa fare con il punto uncinetto a doppia V

scaldacollo e berretto con punto uncinetto a V doppioUno scaldacollo e cappello all’uncinetto con lana grossa, nonostante il punto a V sia traforato, è perfetto anche per realizzare capi d’abbigliamento invernali e accessori, lavorato con il cotone è un punto molto versatile con il quale si possono realizzare top e canotte, giacche e coprispalle.

Un top realizzato con il punto a V triplo

top uncinetto schema e tutorial

Lascia un commento

Translate »