punto peruviano uncinetto tecnica tutorial

punto peruviano uncinetto tutorial

punto peruviano uncinetto tecnica tutorial spiegazioni

Il punto peruviano uncinetto chiamato anche punto canna o punto bastone, in inglese si chiama broomstick lace, in spagnolo  punto peruano.

 E’un motivo molto bello di grande effetto che si lavora con un supporto dove inserire le maglie allargate

Il punto peruviano uncinetto anche se all’apparenza può sembrare difficile è molto semplice, una volta capita la tecnica è anche molto veloce da realizzare sopratutto se si lavora con la lana.

infatti con il punto peruviano si possono realizzare dei bellissimi e originali accessori e capi d’abbigliamento come sciarpe, scaldacollo, scialli, coprispalle.

La lavorazione morbida e traforata da un tocco di eleganza ad ogni accessorio fatto a mano con il punto peruviano.

Con il cotone si possono realizzare oltre che capi di abbigliamento ed accessori anche delle bellissime ed eleganti  bomboniere molto raffinate.

punto peruviano uncinetto – attrezzatura necessaria

In commercio si trovano delle stecche di plastica o di metallo in varie misure per realizzare il punto peruviano ma vanno benissimo anche degli strumenti di fortuna.

C’è chi utilizza un manico di scopa o un righello, vanno bene anche i ferri da maglia molto grossi e qualsiasi oggetto che sia o schiacciato o circolare della giusta misura.

Se poi è anche liscio e lucido come il righello è ancora meglio perchè le asole scivolano molto meglio.

Io per fare il punto peruviano ho usato delle stecche di plastica di 2,5 cm di altezza che ho recuperato da una borsa di carta ( manici della borsa) per il filato di lana media.

Un righello da scuola classico di 60 cm per lavorare la lana grossa e l’uncinetto di plastica molto grosso per lavorare il cotone.

Ho preparato un foto tutorial per spiegare in modo molto semplice la tecnica del punto peruviano con spiegazioni e consigli ecco come fare.

punto peruviano uncinetto tutorial spiegazionipunto peruviano uncinetto – quali sono i punti base

catenelle = cat.

maglia bassa = mb.

si lavora in 2 giri di andata e ritorno, lavorare un numero di catenelle in multiplo di 4 in base al lavoro da eseguire

1° giro = allungare la prima asola sull’uncinetto e inserirla nel righello, puntare l’uncinetto nella catenella di base successiva, gettare, estrarre e allungare l’asola posizionandola vicino alla prima, proseguire allo stesso modo per tutte le catenelle di base

2°giro = molto delicatamente sfilare tutte le asole dal righello, inserire l’uncinetto in 4 asole bloccarle con 4 maglie basse, puntare ancora l’uncinetto in altre 4 asole e continare a lavorare 4 maglie basse nell’interno delle asole

terminato il giro ripetere la prima riga inserendo di nuovo le maglie nel righello e proseguendo con un altro giro

punto peruviano uncinetto tecnicapunto peruviano uncinetto eseguito con il cotone n°8

come fare il punto peruvianocon l’aiuto di un uncinetto di plastica grosso e di plastica

punto peruvianopunto peruviano eseguito con lana molto grossa e una riga da scuola di 60 cm di lunghezza

spero di essere riuscita a rendere chiara e semplice la tecnica del punto peruviano, se avete dubbi o avete bisogno di chiarimenti scrivetemi qui o nel box email a destra in privato oppure sulla pagina facebook manifantasia

ti potrebbe interessare anche come fare il punto strega uncinetto

4 commenti su “punto peruviano uncinetto tecnica tutorial”

  1. GRAZIE cara Manifantasia, a me vanno benissimo anche le descrizioni scritte così non devo sempre avere internet acceso per iniziare un lavoro e i video sono spesso lunghi e noiosi. Il tuo lavoro sul tuo sito è chiaro e candido e direi stupendo. Eva

    Rispondi
    • ciao Eva
      ti ringrazio tantissimo per quello che mi hai scritto, sono molto contenta che le spiegazioni dei miei tutorial ti risultano utili e chiari
      a dire il vero la penso come te…..i video tutorial non sempre mi piacciono, sarà anche una questione di scelta personale ma ho notato anche io che la maggior parte delle volte sono noiosi e molto lenti
      io salto sempre molti passaggi e vado al punto che mi interessa
      poi ci sono video tutorial fatti bene ma comunque sempre lunghi, i miei preferiti sono sono i video dove vengono sostituiti i lunghi discorsi con sottotitoli brevi e concisi
      a presto Mina

      Rispondi

Lascia un commento