quiet book casa delle bambolequiet book chiamato anche busy book, activity book, silent book in inglese, in italiano si chiama libro sensoriale, libro tattile, libro della calma, è un libro realizzato in stoffa e pannolenci per i bambini ma a cosa serve?

quiet book che cos’è

quiet book fai da te

il quiet book è un libro fatto a mano principalmente in stoffa, feltro e pannolenci realizzato per bambini piccoli e grandicelli, tutte le pagine del libro sono costruite con attività manuali e giochi interattivi

i bambini possono sperimentare attività creative ed educative attraverso il tatto con materiali diversi come feltro, pannolenci, stoffa, gomma crepla, legno e sono adatti a bimbi piccoli piccoli e anche grandicelli

quiet book attività educative

il quiet book nasce da un’idea di un famoso educatore Bruno Munari che per stimolare i sensi dei bimbi come il tatto, la vista e l’olfatto, crea delle schede tattili che diventeranno un importante elemento di gioco/apprendimento adottato in tutte le scuole dell’infanzia

questi libri tattili sono adatti sopratutto ai bambini in età prescolare che non hanno ancora imparato a leggere e a scrivere, i libri sensoriali sono creati ed assemblati con materiali e colori diversi, offrono una grande varietà di stimoli, senzazioni ed emozioni che creano nel bimbo la sorpresa della scoperta

anche secondo il metodo educativo Montessori l’educazione/stimolazione dei sensi, sopratutto il tatto, è molto importante nello svilupo e nell’apprendimento infantile

come creare un quiet book

come creare un quiet book

come creare e realizzare un quiet book fai da te? innanzi tutto devi conoscere le regole e gli accorgimenti necessari per fare un libro tattile che sia veramente adatto a un bambino, vediamo insieme quali sono

1) il libro sensoriale deve essere realizzato con materiali di ottima qualità per la sicurezza del bambino, ricordati che i bimbi, specialmente i più piccoli portano gli oggetti vicino alla bocca, perciò le regole di sicurezza sono indispensabili e necessarie

questo significa che per creare un quiet book devi usare materiali e tessuti naturali come il cotone 100% meglio se bio, fai particolare attenzione al feltro e al pannolenci che deve essere di buona qualità e non sintetico o peggio di pessima provenienza

quiet book giardino

2) tutti gli oggetti che compongono il libro sensoriale devono essere a prova di bimbo per farti un esempio, se il libro è destinato a un bimbo molto piccolo i pezzi devono essere grandi e sicuri non ci devono essere parti piccole che potrebbero creare problemi al piccolo

allo stesso modo anche per i bambini più grandicelli tutti i materiali usati devono essere naturali e non tossici, evita assolutamente in ogni caso di usare perline, o piccole parti che possono staccarsi e sopratutto non usare colla di nessun genere

via libera invece a bottoni cuciti bene, natrini, decorazioni in gomma crepla (sempre facendo attenzione all’età e alla grandezza dei pezzi) decorazioni il legno

quiet book di stoffa

a me personalmente non piacciono nemmeno i libri sensoriali assemblati con anelli perchè con l’inserimento di parti metalliche piuttosto grandi perdono il significato di “morbido e tattile” ma questo è il mio pensiero ognuno poi è libero di fare come meglio crede

per concludere devi sapere che tutte le parti del libro devono essere cucite a mano e a macchina e i materiali devono essere di alta qualità, per fare un buon libro tattile ci vuole tantissimo tempo, impegno, passione ed ha anche un certo costo per progetti più impegnativi

come assemblare un quiet book

quiet book che cosa è

per assemblare un quiet book ci sono tanti modi differenti, il metodo più semplice è realizzare le pagine in feltro singolarmente e cucirle al centro su una copertina, questo però è un metodo che va bene per libri piccoli con poche pagine

per fare dei libri sensoriali più grandi con più pagine devi creare un progetto, cioè devi sapere in anticipo come verrà assemblato il libro

per fare e assemblare un libro tattile in pannolenci cucito a mano e a macchina e non sai da dove iniziare puoi seguire il tutorial come creare un libro di pannolenci

come cucire un quiet book

come realizzare un quiet book

ti ho già detto prima che il quiet book per la sicurezza del bambino deve essere cucito in ogni parte, le parti piccole staccabili che compongono tutti i vari pezzi come forme, giochi, numeri, alfabeto, frutta devono essere cuciti a mano con il punto filza oppure con il punto festone, naturalmente sto parlando di pezzi in pannolenci o feltro

per cucire le pagine e i pezzi che aderiscono sul libro puoi usare tranquillamente la macchina da cucire, le pagine possono essere create in stoffa di cotone 100% in questo caso bisogna doppiare e imbottire ogni pagina per creare sostegno

per le parti stacca e attacca che compongono le varie attività puoi usare lo strappo che deve essere cucito (ricorda sempre) e non incollato sia sul libro che sul pezzo, oppure puoi usare dei bottoni automatici se preferisci ma devono essere cuciti molto bene e devono essere abbastanza grandi

per concludere ricorda che il libro tattile deve essere a prova di bimbo, deve essere sicuro, forte e resistente in ogni parte

come rilegare un quiet book

come cucire un quiet book

per rilegare un quiet book puoi ispirarti a dei libri veri, almeno io ho fatto così, la copertina deve essere intera e deve comprendere la misura di tutte le pagine che compongono il libro, le pagine possono essere create intere e poi cucite a metà sul dorso della copertina come ho fatto io nel progetto che ti ho indicato sopra

un altro metodo di rilegare un libro sensoriale è quello di realizzare le singole pagine e di cucirle poi con nastri di stoffa una sull’altra, questo metodo è più adatto per libri realizzati con la stoffa

ci sono poi altri metodi ancora più semplici che consistono nell’unione delle pagine di pannolenci attraverso dei fori fatti sul bordo, nei fori poi si passa un nastrino o un cordoncino per legare le pagine insieme

quiet book personalizzato

quiet book personalizato

il quiet book personalizzato secondo me è tutta un’altra cosa, a parte i libri sensoriali per bimbi molto piccoli dove di solito vengono inserite attività di apprendimento base come riconoscere le forme e i colori, per i libri destinati a bambini più grandicelli è molto bello personalizzarli

con che cosa possono essere personalizati? per prima cosa il nome del bambino, poi sarà bello inserire pezzi della sua vita reale come la famiglia con i nomi veri, gli animali con colori e forme simili a quelli veri e così via, per il bimbo sarà ancora più interessante e familiare

quiet book attività educative

come rilegare un quiet book

quindi se hai deciso di fare un quiet book e sei arrivata fino a questo punto ti starai sicuramente chiedendo come scegliere l’argomento giusto per realizzarlo, per aiutarti a decidere ti faccio l’elenco degli argomenti più trattati in base all’età del bimbo

bambini piccoli fino a 2 anni

le forme

in questo periodo della crescita i bimbi hanno bisogno di esplorare e toccare quindi via libera alle forme come i cerchi, i quadrati, i rettangoli da posizionare sul libro per riconoscere le forme

i colori

tutto quello che riguarda i colori sempre da posizionare sul libro con oggetti attacca e stacca per riconoscere e imparare i colori, le forme più comuni sono l’arcobaleno, i fiori, la natura in genere

gli animali

gli animali più comuni, quelli che i bimbi riconoscono facilmente come il cane, il gatto, il cavallo, le pecorelle e gli uccelli e le farfalle

bambini più gandicelli fino a 4/5 anni

attività educative

quiet book trecce

per imparare ad allacciarsi le scarpe, a fare le trecce, a lavarsi i denti, imparare i numeri e l’alfabeto, imparare l’orologio, imparare a ricostruire un puzzle,

attività ricreative

qui è possibile realizzare un quiet book a seonda delle preferenze del bambino, la casa delle bambole (vedi quella che ho realizzato io) la fattoria, il mare, la bibbia, i dinosauri, la pista con le macchinine, il giardino con l’orto e tanto altro ancora

se vuoi sapere come realizzare un quiet book in pannolenci con tema impara i numeri vai all’articolo libro di pannolenci i numeri

Mina

grazie per la tua visita torna presto, il sito è in continuo aggiornamento, se ti fa piacere lascia un commento, una critica, suggerimenti per nuovi tutorial, la tua opinione per me è molto importante! a presto Mina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *