è arrivato il nuovo anno, e come sempre in questo periodo tiro le somme sulle cose positive e negative che hanno caratterizato gli ultimi 12 mesi e di contro penso ai progetti futuri, obbiettivi, speranze, idee e buoni propositi, parlo della mia vita da blogger che è iniziata per gioco, per condividere la mia passione per le arti creative che si sta trasformando in qualcosa di più

che cosa ho realizzato nel 2017

per prima cosa ho realizzato un piccolo sogno, la craft room, trasformando una stanza/sudio/ripostiglio in una ordinatissima stanza da lavoro, l’ha realizzata mio marito, trasformando in realtà tutte le mie idee, esattamente come la immaginavo, ho scritto un post la mia craft room dove trovi idee e consigli utili su come organizzare la stanza da lavoro grande o piccola che sia

vita da blogger fai da te – ti racconto la mia

per poter scrivere un articolo sul blog io devo fare prima una lista di cose

  1. scegliere il progetto da realizzare
  2. realizzare il progetto
  3. fotografare il progetto mentre lo realizzo
  4. fare le foto al progetto finito
  5. scegliere le foto tra le centinaia scattate
  6. modificare le foto
  7. preparare l’articolo su carta
  8. scrivere l’articolo sul blog e publicarlo
  9. promuovere l’articolo sui social

scegliere il progetto potrebbe sembrare una cosa semplice, si a volte lo è ma ma non sempre

per realizzare il progetto dipende, a volte bastano poche ore, a volte non basta una settimana

fotografare il progetto, tasto dolente, non sono una fotografa e non ho nemmeno ho una macchina professionale e poi litigo sempre con le luci quindi devo fare decine e decine di foto per essere sicura del risultato

scegliere le foto migliori porta via un pò di tempo

modificare le foto, tagliare, inserire la firma porta via tanto tempo

preparo l’articolo su carta a pc spento, scrivo di botto tutto quello che mi viene d’istinto poi l’articolo inizia a prendere forma

scrivo e salvo in bozza l’articolo, poi lo rileggo con calma e solo dopo lo publico, deo fare tutto da sola ma mi piace tantissimo!

ho rifatto il look al sito ed è stato come cambiare casa

ho trascorso notti insonni a provare e riprovare nuovi temi grafici per il blog per renderlo più accogliente e di facile navigazione alla fine ho trovato un compromesso com me stessa ed è stato come cambiare casa, ho cercato di rendere il sito più semplice possibile e ordinato per farti trovare facilmente quello che cerchi

non è stato facile per me trovare un tema che rispettasse sia i requisiti tecnici che estetici ma come dice un vecchio detto non puoi avere tutto e a qualcosa ho dovuto rinunciare

era una tecnica che avevo già sperimentato in passato ma che da sempre grandi soddisfazioni, per iniziare ho realizzato un tutorial sui diversi modi per fare una rosa di carta crespa, ho proseguito con un lavoro molto impegnativo, una pianta di stelle di natale a grandezza naturale molto simile a quella vera

e poi sto ancora sistemando i vecchi articoli del blog precedente che sono veramente tanti

obbiettivi per il 2018 quali novità?

ho preso carta e penna ed ho scritto di getto quello che da un pò mi frullava in mente

1) la categoria ricamo l’ho trascurata e devo rimediare!

2) ho rimandato per troppo tempo l’inizio della categoria “maglia” per mille motivi ma ora devo rimediare!

3) in questi ultimi mesi sta tornando in me la voglia di riprendere a cucire per me come facevo tanti anni fa, ho nostalgia di quei capi d’abbigliamento realizzati su misura unici con una vestibilità perfetta, ho imparato a cucire grazie a mia madre con il metodo senza modelli per i capi più semplici come gonne e magliette mentre per i capi più complessi come giacche e pantaloni usavo i cartamodelli delle note riviste

poi ho fatto un corso con un metodo che ho scoperto ancora oggi essere più attivo che mai, sono passati veramente tanti anni, avevo appena 18 anni, perciò del metodo ricordo poco, il manuale è andato perduto ma la squadra gialla è rimasta per 30 anni appesa ad un chiodo in casa di mia madre ed ora l’ho portata a casa, nella mia craft room!

naturalmente aggiungerò la categoria “sartoria”!

aggiunta una categoria speciale “pausa caffè”pausa caffèsi, finalmente sono riuscita a rompere il muro dell’incertezza e della preoccupazione di sbagliare, perchè in fondo ho sempre desiderato avere una rubrica dove racconto un pò di me a te, ma ho sempre pensato che sarebbe stata inopportuna che magari a nessuno importasse niente di chi c’è dietro allo schermo

e invece mi sbagliavo, moltissime lettrici del blog mi scrivono per un consiglio, titubanti e convinte del fatto che nessuno le darà una risposta ma poi rimangono meravigliate, me lo dicono e mi ringraziano e da li inizia spesso una conversazione amichevole che non si vede sul blog ma che mi lascia ogni volta stupefatta di percepire quando si “rompe” il muro dello schermo e ci si accorge che dietro ci sono persone vere che rispondono ai messaggi e che hanno davvero in comune la passione per la creatività!

e proprio con questo articolo innauguro la rubrica “pausa caffè” sarà l’angolo delle chiacchere di ogni genere, di quelle spensierate e anche riflessive, perchè se il blog è la mia seconda casa, non c’è casa che si rispetti senza l’angolo della pausa e del rilassamento!

ancora tante novità presto sul blog

e non è finita qui, mentre io sono impegnta fino a giugno con un bellissimo corso di inglese in gruppo nel mio paese con un insegnante in gamba, sto partecipando anche a dei corsi on-line per migliorare le mie competenze tecniche, sono molto impegnativi e devo portarli avanti insieme al lavoro del blog ma lo faccio con tanto entusiasmo

l’obbiettivo principale dei prossimi mesi sarà di creare dei video tutorial da inserire sul blog, su facebook e su un canale you tube che è già esistente ma senza contenuti, me lo state chiedendo davvero in tante, ma per mancanza di tempo ho sempre rinunciato, ora ho deciso di provare!

e tu cara lettrice del blog e amica di creatività, se vuoi propormi qualunque tecnica che vorresti approfondire o iniziare a capire anche non presente sul blog, scrivimi!

avrei dovuto scrivere questo post a fine anno ma per vari impegni non sono riuscita a finirlo ma non importa l’anno nuovo è appena iniziato!

a presto con tutte le novità!

Mina

grazie per la tua visita torna presto, il sito è in continuo aggiornamento, se ti fa piacere lascia un commento, una critica, suggerimenti per nuovi tutorial, la tua opinione per me è molto importante! a presto Mina!

2 thoughts on “cosa ho fatto nel 2017 e gli obbiettivi per il 2018

  • 12/01/2018 alle 10:03 pm
    Permalink

    Ciao Mina,

    ho visitato e letto con piacere il tuo blog, complimenti! Quante cose!! Ammiro il gran lavoro che c’è dietro, ma soprattutto la passione che c’è dentro. Da anni navigo in internet visitando nei vari blog creativi e dopo tanto “pensare” voilà mi sono lanciata a creare un mio piccolo blog: “susicrea.blogspot.it” il mondo di susi , perchè anch’io sono un ‘appassionata di creatività….all’infinito, ma tanto ancora devo imparare !! Beh…. mi ha fatto piacere scriverti…e quando vorrai …..vieni a farmi visita…così metto su il caffè….e facciamo due chiacchiere.

    buona serata!

    susi

    Rispondi
    • 12/01/2018 alle 11:27 pm
      Permalink

      ciao Susi,
      grazie,è vero, dietro ad un blog c’è tantissimo lavoro che si riesce a fare solo con tanta passione e quella non manca!
      sono curiosa di visitare il tuo blog per farti un grande in bocca al lupo e anche per prendere un buon caffè…..lo adoro! 🙂 🙂 🙂

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *