come fare una trapunta patchwork con avanzi di stoffa

come fare una trapunta patchwork tutorial

vorresti realizzare una trapunta patchwork con avanzi di stoffa per smaltire i tanti ritagli di tessuto che hai accumulato ma non hai idea di come si fa?

niente paura perchè oggi ti spiego come fare una trapunta patchwork con avanzi di stoffa un modello facile per iniziare

per questo progetto ti servono sampoli e ritagli di tessuto di cotone, tutto l’occorrente per tagliare facilmente le stoffe per il patchwork

inoltre ti serve ovatta sintetica in fogli per l’imbottitura e un taglio di stoffa intero per la parte posteriore della trapunta e infine del nastro a sbieco per la rifinitura

per la mia trapunta patchwork ho utilizato dei campionari di stoffa fuori produzione che mi hanno regalato, le misure non erano tutte uguali ma ho deciso di non tagliare i campioni

prepara i blocchi di stoffa

il modo più semplice per fare una trapunta patchwork è di tagliare la stoffa in blocchi quadrati  o rettangolari della stessa misura

stabilisci le misure della trapunta e poi decidi di quanti cm vuoi fare i quadrati, ti faccio un esempio supponiamo che la misura della trapunta finita è di 160×180 cm

i blocchi di stoffa quadrati puoi farli 20×20 cm quindi lunghezza 180:20=9 e larghezza 160:20=8 poi moltiplichi 9×8=72

ti occorrono 72 quadrati per completare la trapunta ma non dimenticare che ad ogni blocco devi aggiungere 0,6 cm in più per ogni lato che corrisponde alla misura della cucitura in linea con il piedino

come unire i blocchi patchwork

come fare una trapunta patchwork

la mia trapunta è composta da file di quadrati alternate a file di rettangoli ma come si uniscono tutti i blocchi per comporre una trapunta?

unisci i blocchi quadrati in righe da 8 (larghezza della trapunta) poi unisci le strisce 2 per volta e infine termina di unire insieme tutte le strisce

decora la trapunta con applicazoni di stoffa

se ti fa piacere decora la tua trapunta con applicazioni di stoffa  con la fisellina biadesiva termoadesiva e poi rifinisci il bordo con un punto zig zag fitto

come rifinire la trapunta patchwork

  • stira bene e appiattisci tutte le cuciture sul rovescio cercando di piegarle tutte su un lato
  • taglia un rettangolo di stoffa scelta per la parte posteriore nella stessa misura del top
  • taglia l’imbottitura in fogli e posiziona prima la stoffa intera con il rovescio verso l’alto
  • poi inserisci l’imbottitura e infine posiziona il top con la parte dritta verso l’alto
  • usa gli spilli per bloccare la trapunta poi con ago e cotone da imbastitura fai dei grossi punti per tenere fermi i tre pezzi
  • imbastisci partendo sempre dal centro verso l’esterno in modo da non lasciare grinze sulla stoffa
  • ora cuci a macchina con un punto dritto non troppo stretto lungo tutti i bordi dei quadrati vicinissimo alla cucitura centrale, cuci in senso verticale e orizzontale
  • infine rifinisci la trapunta con il nastro a sbieco, sugli angoli ti consiglio di arrotondare un po oppure fai una leggera arricciatura per poter girare bene con il nastro a sbieco

io ho preferito fare il nastro a sbieco fatto a mano molto largo, è facile, basta una striscia di tessuto di 10 cm con i due bordi piegati verso l’interno per un centimetro e pressati bene con il ferro da stiro molto caldo poi basta piegare a metà e stirare pressando bene

anche se non è perfetta la trapunta patchwork per me è molto bella e unica fatta con amore e con stoffe di riciclo

come fare una trapunta patchwork con avanzi di stoffa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *